Applausi per Matteo Berrutto con Playback e Tiziano Carnevale con Tweety Dollars

0
257

sito vivimarinoOltre ai 12 cortometraggi in concorso, visionati dalla giuria del pubblico e da tanti altri spettatori mercoledì 18 e giovedì 19, il Festival Corti Senza Frontiere ha dato spazio anche a due opere fuori concorso, apprezzate e discusse dagli spettatori.  La prima è “Playback”, un corto co-prodotto da Fujakkà e scritto e diretto da Matteo Berruto, giovane regista nato proprio a Marino che ha ricevuto tantissimi applausi e consensi. La proiezione è stata anche un momento di incontro con l’autore che ha parlato con pubblico della sua opera e ha presentato al pubblico marinese un nuovo talento.

Matteo Berruto - Playback
Playback di Matteo Berrutto
Tweenty Dollars, Tiziano Carnevale
Twenty Dollars di Tiziano Carnevale

Non di minore importanza sono il talento e la passione di Tiziano Carnevale, sceneggiatore e regista (anche lui marinese) di “Twenty Dollars”, secondo cortometraggio fuori concorso, proiettato nella serata di giovedì 19 con l’intero cast presente. Il corto, prodotto con un fundraising interamente devoluto poi in beneficienza, è un omaggio al grande filone degli spaghetti western in Italia, con riferimento particolare alla filmografia di Bud Spencer e Terence Hill. Entrambi i giovani autori hanno ricevuto l’invito da parte delle associazioni Senza Frontiere Onlus e New Movieclub, oltre che a quello del Circolo del Cinema Mark Film per una futura collaborazione. Si spera quindi di rivedere presto le opere di questi due giovani e promettenti artisti!

A. Fabriziani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui